Schoeffel: perle dalle mille sfumature

Schoeffel perle gioiellerie Gallarate FedericiSchoeffel, perle da quattro generazioni

Schoeffel, scelto da Federici Gioielleria Gallarate come unico fornitore di perle, nasce nel 1921 come ditta commerciale di perle “orientali” e coltivate. All’inizio degli anni ’30 ha i primi contatti con i coltivatori giapponesi, negli anni ’50 è il più importante partner commerciale della Germania per i coltivatori di perle e dagli anni ‘70/’80 incomincia la sua internazionalizzazione nei mercati europei, asiatici e americani; in questi anni Hans Schoeffel costruisce il marchio Schoeffel, oggi una delle aziende commerciali leader di perle coltivate e gioielleria in oro 18KT con perle, pietre e diamanti. Il percorso straordinario intrapreso dalla famiglia Schoeffel si tramanda da quattro generazioni, la qualità è e sarà sempre la filosofia dell’azienda, per questo Federici Gioielleria Gallarate è lieta di poter dare colore alle proprie vetrine con le mille sfumature di Schoeffel.

Differenziamo le perle

Schoeffel propone unicamente perle coltivate dalle forme e colori naturali; vediamo le differenze tra le perle d’imitazione, perle naturali e perle coltivate.

Le perle d’imitazione sono realizzate con macchinari, solitamente hanno un nucleo di vetro rivestito di un materiale che imita la madreperla, oppure come nelle perle di Majorca, il nucleo è ricoperto da vernici ricavate da squame di pesce. Toccandole danno l’impressione essere di vetro o plastica ed hanno un peso specifico inferiore alle naturali o a quelle coltivate.

Le perle naturali nascono da un parassita penetrato all’interno del mollusco della conchiglia, il quale viene avvolto da vari strati di madreperla, la crescita del mollusco è naturale; l’unico modo per distinguerla da una perla coltivata è tramite radiografia.

Le perle coltivate Schoeffel nascono per induzione della mano umana. Per ottenere le perle d’acqua salata vengono inseriti nucleo e tessuto epiteliale nel mollusco, mentre per quelle d’acqua dolce solo tessuto epiteliale; la crescita, quindi la dimensione finale delle perla, è stabilita dall’uomo. La natura farà comunque il suo corso: oriente, forma, superficie e colore non possono essere stabiliti dall’uomo; proprio per questo, seppur coltivata, ogni perla Schoeffel è unica!!!

Valutazione delle perle

La valutazione delle perle è soggettiva, questi i parametri di valutazione:

– oriente: le perle con un buon strato di perlagione danno alla luce penetrata in profondità la possibilità di diffondersi su più piani dando una lucentezza misteriosa e delicata; una perla con poca stratificazione può brillare più intensamente, ma da una sensazione di finto, quasi sia stata dipinta;

– forma: le perle sferiche hanno un valore maggiore rispetto alle semisferiche;

– superficie: il prezzo aumenta con la dimensione, c’è una grande differenza di prezzo tra perle senza piqué, con qualche piqué e tanti piqué;

– colore: alcuni colori sono considerati più prestigiosi, come il gold, il bianco rosato e il Peacock;

– selezione: la selezione delle perle Schoeffel ha alti standard qualitativi, tutto il lavoro viene svolto manualmente; per la creazione di un filo le perle devono essere simili in oriente, forma superficie, diametro e colori.

Cura delle perle

Molti clienti ci chiedono se e come si curano le perle. Ebbene sì la loro cura è molto importante per non farle “morire”; consigliamo di evitare il contatto diretto con profumi e cosmetici, di pulirle con un panno di velluto dopo il loro utilizzo, conservarle protette dal resto dei gioielli e di far prendere loro luce se non sono indossate con costanza. Per quanto riguarda i fili consigliamo di farli infilare annualmente, questione di pochi giorni e il vostro filo sarà come nuovo da Federici Gioielleria Gallarate.

Qualità delle perle coltivate

Schoeffel commercializza perle coltivate di mare e di acqua dolce: le prime sono le perle Giappone o Akoya, Australia o dei mari del sud e Thaity; le seconde sono chiamate Freshwater provenienti dalla Cina o da Shangai.

Seguiteci nell’articolo di domani, dove approfondiremo le varie qualità di perle…